Benvenuti!

Chissà quanti ricordi abbiamo di geografia!
A partire dalle scuole elementari, è forse la materia più coinvolgente...
Se unita all'archeologia, ci aiuta a capire chi è passato prima di noi, cosa ci ha lasciato, come ha affrontato la vita con le sue forze, inerzie e bellezze...ma dove?

Tutto ciò specialmente in Israele-Palestina e tutta la "Terra del Santo"! In quella "mezzaluna fertile", teatro e origine delle civiltà.
Con questo blog desidero coinvolgere amici e tutte le persone di buona volontà nella ricerca e nell'amore verso questa Terra, amata e benedetta da Dio.

sabato 13 giugno 2015

14 giugno 2015 - Assemblea diocesana con i docenti di Religione Cattolica



ASSEMBLEA DIOCESANA DOCENTI RELIGIONE CATTOLICA

DOMENICA 14 GIUGNO 2014

“La Bibbia a scuola: la scoperta della Terra Santa e del vicino Oriente antico  attraverso la storia, la geografia e l’archeologia: indicazioni per l’attività IRC in aula””.

L’attenzione alla Terra Santa e al vicino Oriente antico non può essere, per un cristiano e un docente di religione cattolica in particolare, una mera curiosità intellettuale o culturale. La vicinanza alle persone e ai luoghi che abitano i due testamenti si pone come una condizione necessaria per conoscere sempre meglio le vicende della storia della salvezza e di quel Salvatore di cui ci gloriamo di professare la fede e annunciarne la lieta notizia per ogni uomo. Porre in sinergia il mondo della Terra Santa con lo studio dei testi biblici rappresenta anche dal punto di vista didattico un’occasione di incontro e confronto che attraversa trasversalmente ogni livello di scuola. 


Nella foto le cupole dell'Anastasis nel complesso della Basilica del S. Sepolcro a Gerusalemme